Register Form

Please fill up the form below:

EVENTI PUBLIPHONO

This Event already finished.

EVENTI PUBLIPHONO

  • 06 Dec 2018 to 06 Dec 2018

Descrizione dell'evento

EVENTI PUBLIPHONO - UNA PICCOLA RUBRICA GIORNALIERA

GIOVEDI' 06 DICEMBRE......Eventi Publiphono Rimini :
  • A Rimini ore 17.30 Museo della Città Sala Arazzi presentazione del libro di Elisa Tosi Brandi - L'arte del sarto nel Medioevo. Quando la moda diventa un mestiere. Nei secoli XIII-XV il metodo di lavoro del sarto si modifica in relazione a nuove pratiche sociali connesse al vestiario. Attraverso informazioni ricavate da fonti scritte, figurative e materiali, il volume descrive il lavoro del sarto nel tardo Medioevo, mettendone in evidenza il ruolo nell’economia cittadina, le capacità tecniche e l’apporto creativo. L’incontro fa parte della rassegna “Frontespizio”, curata dall'Assessorato alle Arti del Comune di Rimini. Ingresso libero. Info 0541 793851
  • Domani a Rimini alle 21.00 IL CIRCOLO Milleluci (in via Isotta degli Atti, 8) torna MILLELUCI COMEDY LIVE! Laura Formenti in: "Sono una bionda, non sono una santa" : ormai conta quasi 100 date in tutta Italia e ottime recensioni è un esilarante, dissacrante e originalissimo spettacolo di comicità senza censure capace di coinvolgere, far ridere e riflettere sia il pubblico che femminile che quello maschile. Armata solo di un microfono Laura farà ridere il pubblico con una comicità diretta , fuori dagli schemi e senza censure, parlando a ruota libera di ruoli sociali, sesso, politica, religione e di tutte le cose che ci fanno arrabbiare."Perchè a 30 anni continuano a chiederti se hai figli? Come sarebbe il mondo se ragionassimo per statistiche e non per titoli di giornale? I tedeschi conquisteranno il mondo? E se Dio fosse donna?"... Uno spettacolo di comicità senza censure e di domande scomode. Ingresso a pagamento
  • Domani e sabato a Coriano alle 21.15 Guerra e pace si alternano in due intense serate al Teatro CorTe - Cantami O Diva della Compagnia Fratelli di Taglia. Sul palco gli attori della compagnia, Daniele Dainelli e Giovanni Ferma che hanno “interpretata” l’Iliade di Omero seguendo le tracce della riscrittura di “Omero, Iliade” Alessandro Baricco e la bellissima traduzione in prosa di Maria Grazia Ciani con “Iliade”. L'Iliade è un monumento alla guerra. Una delle cose sorprendenti del testo omerico è la forza, la compassione, con cui vi sono tramandate le ragioni dei vinti. scoprendo come i Greci abbiano tramandato, tra le righe di un monumento alla guerra, la memoria di un amore ostinato per la pace. Intensità di parole ma anche di immagini travolgeranno Coriano grazie alle illustrazioni live della sorprendente mano artistica di Mauro Masi che, in tempo reale, disegnerà con la sabbia sulla lavagna luminosa i momenti salienti delle vicende e proiettati in diretta su un grande schermo. Nella prima parte (7 novembre): Il rifiuto di Achille di scendere in guerra, e la momentanea vittoria di Ettore con i troiani. Nella seconda parte (8 novembre): La morte di Patroclo e l'ira funesta di Achille. Si può partecipare anche solo ad una serata perché entrambe hanno senso compiuto. Info e prenotazioni: 329 9461660
  • A Riccione Villa Mussolini fino al 06 gennaio - Fra sonno e veglia - mostra di Mara Cerri - Villa Mussolini si trasforma nell’immaginario dei libri illustrati di Mara Cerri, grazie a una mostra che espone molte delle sue tavole più celebri, oltre ai corti animati realizzati con Magda Guidi. I lavori esposti, dalle tinte malinconiche e fiabesche, mostrano “una straordinaria capacità di invenzione narrativa che evoca immagini inquiete, spesso sulla soglia del sogno notturno” (Serena Simoni). La tavolozza di Mara Cerri, rarefatta e leggera come la nebbia e le volute che fanno le visioni a occhi aperti, mette in fila i ricordi dell’infanzia che conducono all’età adulta. La parola chiave, in questa mostra come nel resto del festival, è metamorfosi. Parola e immagine, realtà e finzione si fanno interscambiabili, come nella splendida edizione dei Libri di Oz. orari di apertura: fino al 16 dicembre, sabato e domenica, ore 15-20; dal 22 dicembre al 6 gennaio, tutti giorni, ore 10-13 e 15-20